.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



23 agosto 2017

Ischia e terrrorismo:L’Italia è un Paese assai più sicuro di altri paesi europei

Il vero problema dell’Italia è nella follia dell'auto-sminuirsi, di fronte ad altri paesi, in barba ai successi, e favorendo così la svendita di parecchi ‘pezzi del nostro Paese. Approfondendo, vorrei porre all’attenzione di chi lègge che, in Italia, a differenza di altri paesi europei i nostri sistemi di sicurezza antiterrorismo e servizi segreti fino ad ora hanno funzionato benissimo, nessun attentato come invece accaduto a ripetizione in Francia in Spagna in Inghilterra e in Germania, dunque l’Italia sotto l’aspetto del terrorismo è un paese assai più sicuro di anti altri, limitrofi e non. E questo nonostante tutta l’immigrazione che ci è caduta addosso; immigrazione di fonte a cui gli altri paesi Ue ci hanno lasciato soli. Crolla una gran parte di Ischia, un isola, e alla conta i morti sono due, e i soccorritori arrivati sull’isola salvano addirittura un neonato di sette mesi sepolto sotto le macerie assieme ai suoi due fratellini, ma dunque questi soccorritori e chi li dirige non sono poi così male! Un terremoto che scuote un isola alle nove di sera, poteva costare molto di più in termini di vite umane dunque bravi i servizi che contrastano il terrorismo e bravi gli operatori del terremoto. Alla luce di tutto ciò io direi che invece di lamentarsi per questo e quello bisognerebbe pure esultare per le vite salvate qui da noi, vite che, purtroppo, in altre nazioni sono ormai sepolte. Il mio non è un eccesso di nazionalismo ma una ferma presa di posizione, di fronte a intransigenti quanto petulanti lamentele di chi descrive il nostro paese come insicuro in mano solo a gomorra, mafia, o terremoti, criticando pure le barriere che impediscono il transito di grossi mezzi come quello che ha massacrato tante persone a Nizza. L’Italia è un Paese assai più sicuro di altri paesi europei. Francesco Mangascià


24 giugno 2016

In Inghilterra si vota, in Italia NO!

Sembra incredibile che, la vera democrazia in Europa sarà rilanciata attraverso l’Inghilterra, mai entrata nell’euro nonostante lo stampi: una monarchia costituzionale ha salvato i diritti dei cittadini inglesi facendoli votare. Votare è democrazia, non poterlo fare è dittatura. Tutti i cattivi maestri, sempre pronti a obbedire a Bruxelles a totale discapito dei cittadini membri della Ue, hanno perso, e nonostante il loro livore la sterlina, non fallirà anzi alla fine diventerà un bene rifugio; Londra, a differenza della Ue, ora che è fuori dalla medesima otterrà ottimi contratti all’interno del Commonwealth delle Nazioni, sono 53, sotto il sole sempre più spento di un Europa di soli 28 paesi anzi 27, che sarà smantellata pezzo per pezzo, perché l’Europa è già fallita, si tratta ormai solo di dismetterne le quote a prezzi irrisori. Non si doveva costruire un Europa, con paesi che stanno in competizione tra loro e soprattutto non si doveva dare il potere di decidere sull’economia alla Germania, in aperto contrasto con ogni forma di uguaglianza legislativa tra i paesi membri. La Germania, per lo scandalo delle emissioni truccate offre 10 miliardi ali Usa, all’Italia non ha offerto alcunché e nessuno, né governo né opposizione né grillini se ne è lamentato. Meglio gli inglesi almeno decidono e hanno oltretutto sconfitto pure quel razzismo alla rovescia che pretende sempre prevaricare, ipocritamente, in nome del nuovo presunto ordine mondiale. Francesco Mangascià


sfoglia     luglio        settembre
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom