.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



17 dicembre 2016

se si sapeva chi era Marra, come mai non lo hanno arrestato prima? Virginia Raggi, resti al suo posto!

Tutti d’accordo contro Virginia Raggi, tutti, persino personaggi del M5s che, con il proprio egocentrismo e la loro vecchia boria, se ne fregano altamente di Roma e dell’immagine di una donna Virginia Raggi che non è assolutamente coinvolta di qualcosa di illecito. Marra, di qui Marra di là, la colpa è di Virginia, si sapeva chi era Marra. Scusatemi ma, se si sapeva chi era Marra, come mai non lo hanno arrestato prima? Virginia Raggi, resti al suo posto, non si dimetta, e gli altri, specie quelli sconfitti alle elezioni, restino anche loro al proprio posto ma a guardare. Nulla possono fare né loro né Salvini che mentre condanna la Raggi, in nulla di illecito coinvolta personalmente, si mostra assai tollerante nei confronti del sindaco di Milano che innocente o meno, è personalmente indagato per falso. Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Virginia Raggi Roma Salvini m5s

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 17/12/2016 alle 8:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 settembre 2016

Virginia Raggi si sbrighi a dire No alle olimpiadi.

Renzi, parlando a Firenze nel rispondere al preannunciato no del sindaco di Roma Virginia Raggi sulle olimpiadi a Roma, ha detto che, se Raggi non firmerà per la candidatura di Roma "la città si taglia le gambe" ma, Renzi, per criticare il m5s, sempre a Firenze può parlare di un m5s che tenta di rifarsi una verginità essendo il segretario di un partito che carte alla mano, la propria l’ha perduta da parecchi lustri, mentre il m5s è arrivato adesso? Lo zenit dello scandalo contro il m5s è già sulla via del sorpasso, ora cala, il sole si ferma e, risuccede il macello solo con un sì, o altra titubanza, sulle olimpiadi di Roma. Se non sarà No deciso e veloce alle olimpiadi e senza alcun ripensamento, allora il M5s, rischia grosso non solo a Roma, ma ovunque. E chi gliela farebbe mai passare, una boiata del genere, tra gli elettori. Virginia Raggi dica No, alle olimpiadi di Roma e, alla mano che Renzi è pronto a dare in caso di sì,gli dica di risparmiarsi la fatica, che Roma non ha bisogno di lui e tantomeno della sua ‘mano’ amica. Dio ce ne scampi e liberi dei suoi aiuti. Il M5s ha vinto a Roma, il pd no, e dunque il suo segretario con manina da premier se ne stesse fuori da ogni decisione della giunta. Francesco Mangascià


sfoglia     novembre        gennaio
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom