.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



19 luglio 2017

Il cittadino non capisce, se non è razzista, così ci diventa!

E’ certo che, se non sei razzista c’è il rischio che ci diventi quando leggi che, uno straniero avrebbe estratto un coltello, brandendolo minacciosamente e, bloccato dagli agenti di polizia, avrebbe quindi sferrato alcuni colpi nel tentativo di resistere all’arresto, e, al signore 31enne, il giudice ha ritenuto di dovere ordinare solo l’obbligo di firma (tre volte a settimana) per due reati, resistenza a pubblico ufficiale e minacce aggravate. Francesco Mangascià FONTE http://www.lastampa.it/2017/07/19/italia/cronache/scarcerato-il-migrante-che-ha-accoltellato-un-agente-a-milano-92Ihph4PZYs3iQEo71akfJ/pagina.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. razzismo giustizia lastampa.it

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 19/7/2017 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 ottobre 2008

Un altro amico del cavaliere, sarkozy, sputa in faccia all'Italia

 L'Italia, ha estradato in Grecia due ragazzi per pochi grammi di hascisc, e poi subisce che  Marina Petrella,  ex membro delle Brigate Rosse, condannata per omicidio non sarà estradata in Italia dal momento che il presidente francese Nicolas Sarkozy ha deciso di non applicare il decreto sulla sua estradizione per «ragioni umanitarie». O il governo protesta e si fa dare la Petrella, o altrimenti è tempo di lasciare il Pdl al suo destino, anzi direi sarebbe ora  remargli contro. Speriamo che An e la Lega, non si curino dell'amicizia che lega Berlusconi a Sarkozy poiché ne abbiamo abbastanza di certe deprecabili amicizie del cavaliere. 
http://club.quotidianonet.ilsole24ore.com/?q=riflessioni
Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Giustizia

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 12/10/2008 alle 9:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


10 ottobre 2008

Tutto è bene quel che finisce bene, per i politici alla coca

Cosimo Mele, che durante il Governo Prodi, mentre militava come deputato nella file dell'Udc usufruiva delle prestazioni di una prostituta, Francesca Zenobi,  a cui dava  anche della cocaina, è stato prosciolto dall'accusa di omissione di soccorso, e dunque dovrà rispondere solo di cessione di stupefacenti, per aver fornito cocaina  alla  Zenobi che poi  aver preso detta sostanza si sentì male e accusò Mele di non averle prestato neanche soccorso. Mele non rischia quasi nulla, chi rischia è invece Francesca Zenobi e il suo legale che sono stati rinviati a giudizio per tentata estorsione ai danni del fornitore di cocaina, perché sembra che la vittima della notte folle di Cosimo Mele  e il suo legale, abbiano tentato di mettere in atto un estorsione nei confronti di quello che tirò fuori la cocaina. 
http://club.quotidianonet.ilsole24ore.com/?q=riflessioni
E' mai stato chiesto a Cosimo Mele come si fosse rifornito della droga e da chi

Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. giustizia

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 10/10/2008 alle 15:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        agosto
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom