.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



2 agosto 2017

Di Battista espulso, il Venezuela s'avvicina

Nonostante voti per il M5s, sono spesso stato critico, e rabbiosamente pure, con l’on Di Battista e altri 5 stellati per alcune stupidaggini affermate in relazione alla politica estera, specie su Israele, ma, la sua espulsione subita oggi e ordinata dalla Presidente della Camera Boldrini, mi ha rammaricato veramente, poiché è ormai fuori da ogni dubbio che la Presidente ha agito per personalissima ripicca alle giuste rimostranze dell’on. Di Battista che le rinfacciava, e giustamente, di non essere in grado di garantire ciò che accadrà al senato in merito al disegno di legge su l’abolizione dei vitalizi. Come fa a garantire? Se la Presidente della Camera vistone il comportamento, non è più emotivamente in grado di esercitare le proprie funzioni e preferisce togliere la parola a un deputato della Repubblica, farebbe meglio a prendersi una pausa e, dopo aver presentato delle scuse formali a tutta la Camera, lasciare ad altri quella sedia su cui siede. Lo stile Maduro sta bene in Venezuela, qui non lo vogliamo! Francesco Mangascià


26 luglio 2017

Vitalizi. A rischio sono le pensioni dei comuni cittadini. Macelleria sociale

Inizia, oggi, la discussione alla Camera dei Deputati della proposta di legge sui vitalizi, presentata da Matteo Richetti et altri (PD) e sostenuta dal M5S. Vitalizi? Macché! A rischio sono le pensioni dei comuni cittadini! Assurdo? No, perché quello che andiamo ripetendo da tempo,(1) e cioè che, con l'introduzione del sistema contributivo (tanto versi tanto ottieni) ai vitalizi (oggi calcolati con il sistema retributivo, cioè in percentuale sull'indennità-stipendio), si apre la strada al ricalcolo delle pensioni dei comuni cittadini, attualmente calcolate, per il 90%, con il sistema retributivo (in percentuale sugli ultimi stipendi). La conferma arriva dal relatore della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, Maino Marchi (dello stesso partito di Richetti!), che dichiara: "laddove provvedimento fosse il grimaldello per procedere in futuro al ricalcolo delle pensioni con il metodo contributivo per tutte le categorie di lavoratori, come peraltro vorrebbe una proposta di legge costituzionale presentata, tra l'altro, dal presidente della I Commissione della Camera, verrebbe a determinarsi una vera e propria "macelleria sociale", poiché ciò comporterebbe praticamente il dimezzamento dei trattamenti pensionistici calcolati con il metodo retributivo." Facciamo un po' di conti. Ammontano a 272,4 miliardi (non milioni) le pensioni erogate dall'Inps; da sole costituiscono il 33% circa dell'intera spesa pubblica che è pari a 830 miliardi. Ammontano a circa 200 milioni i vitalizi dei parlamentari, cioè lo 0,0002% della spesa pubblica che è di 830 miliardi. Dunque, si dibatte per una spesa che rappresenta lo 0,0002% dell'intera spesa pubblica? Non per cassa ma per equità, dichiara, a proposito, il presidente dell'Inps Tito Boeri. Bene, ma l'equità riguarda tutti, anche i pensionati baby che, con 10-15 anni di servizio, sono andati in pensione e che costano 9,4 miliardi (non milioni) l'anno e riguarda tutti quelli che sono andati in pensione con il sistema retributivo, cioè il 90% dei pensionati. L'obiettivo è, appunto, un altro. I pensionati dovrebbero iniziare a preoccuparsi. Seriamente. https://www.aduc.it/comunicato/vitalizi+rischio+sono+pensioni+dei+comuni+cittadini_26441.php Comunicato di Primo Mastrantoni 25 luglio 2017 12:38 (1) https://www.aduc.it/comunicato/ma+che+vitalizi+obiettivo+pd+m5s+sono+pensioni_26263.php


sfoglia     luglio       
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom