Blog: http://ITALIASVEGLIATI.ilcannocchiale.it

Don Gelmini, dove sarebbe il reato?

 Don Gelmini oggi ha 80 anni, e non credo pochi anni fa avesse una forza fisica tale da poter costringere un tossicodipendente in cura da Lui,  ad aver dei rapporti sessuali. Comunque sia e anche fosse, l'omosessualità, stigmatizzatissima dalla Chiesa  non è comunque un reato, per lo Stato italiano; quelli erano maggiorenni, e dunque non si può accusare Don Gelmini  né di abuso di minori né di pedofilia.

Il magistrato incaricato del caso, dovrebbe spiegare cose intende per il reato, per quanto contestato a Don Gelmini, poiché anche se l'avviso di garanzia emesso nei confronti di Chi non esitò a far da cavia per esperimenti sul vaccino atto a combattere 'aids, è a norma di legge  a garanzia di colui che lo riceve, noi ancora non riusciamo a comprender dove sia questo crimine,  che ha  reso obbligatorio l'avviso di garanzia emesso nei confronti di  Don Gelmini.

Non ci saremo mica messi in testa di giudicare la morale dei sacerdoti, al posto di Benedetto XVI.? Non ci piacciono né i colpevoli né gli innocenti per forza, solo che qui anche se anche di colpa si trattasse non riusciamo ad identificare quale in Don Gelmini questa sia. Anzi al limite è Don Gelmini che se vuole potrebbe sporgere querela per diffamazione nei confronti di chi lo accusa.Suvvia ma dove sarebbe questo reato?
 
http://italiasvegliati.ilcannocchiale.it
On. Mastella ma per una volta, rarissima,  che ne fa una fatta bene, poi scappa?


F G Mangascià
francesco.mangascia@gmail.com


Pubblicato il 5/8/2007 alle 20.28 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web